Italiano - Grammatica

[A1] Fonologia e ortografia - I suoni e i segni della lingua italiana - Fonemi, grafemi, alfabeto

La fonologia è quella parte della grammatica che studia i suoni con cui sono costruite le parole che usiamo ogni giorno.

 

1.1 Fonemi, grafemi e l'alfabeto italiano

Non tutti i suoni sono utilizzati nella nostra lingua; quelli utilizzati per formare le parole sono detti fonemi.

I fonemi di una lingua sono rappresentati nella scrittura per mezzo di segni grafici detti grafemi (o semplicemente lettere): l'insieme dei grafemi di una lingua è chiamato alfabeto.

L'alfabeto italiano è composto da ventuno lettere:

a, b, c, d, e, f, g, h, i, l, m, n, o, p, q, r, s, t, u, v, z

A queste si aggiungono cinque lettere di origine classica o straniera:

j, k, w, x, y

Le lettere j e k si dispongono dopo la i mentre la w, la x e la y seguono la v. Alla fine l'ordine di tutti e ventisei i grafemi dell'alfabeto è il seguente:

a, b, c, d, e, f, g, h, i, j, k, l, m, n, o, p, q, r, s, t, u, v, w, x, y, z

 

 

1.2 La pronuncia delle lettere  j, w, e j.

La j si pronuncia i, ma nelle parole di origine straniera si pronuncia con la g dolce (Jeans, jeep).

La w nelle parole di origine tedesca si pronuncia come v (walzer) mentre nelle parole di origine inglese si pronuncia u (west, week-end).

La y si pronuncia i (yoga); a volte nelle parole inglese si legge ai (by, dry).






<<< Lezione precedente Lezione successiva >>>


Esercizi online

Esercizi online MODULI GOOGLE

Fonologia - Ordinamento lettere