Italiano - Grammatica

Morfologia - Verbo - Ricapitoliamo: i modi, i tempi e le persone del verbo

A questo punto forse è utile fermarsi un po' e ricapitolare quanto detto a proposito dei verbi.

In italiano esistono tantissimi verbi che corrispondono a tantissime azioni.

Ogni verbo presenta diverse forme a seconda di chi compie l'azione, ma anche in base al quando e al modo in cui l'azione si svolge.

Per esempio diremo:

  • "Luigi mangiò la mela" oppure "Luigi e Antonio mangiarono la mela" a seconda se l'azione è compiuta da una sola persona (Luigi) o da più persone (Luigi e Antonio); oppure "Io mangio la mela e voi mangiate le fragole"
  • "Luigi mangia la mela" oppure "Luigi mangiò la mela" a seconda se l'azione si svolge nel presente o nel passato.
  • "Luigi ha magiato la sua mela" per esprimere un azione che certamente è avverrà in passato, "Luigi mangerebbe la mela se Antonio gliene comprasse una" per esprimere un'azione che avverrebbe se si verificasse una condizione e così via.

Ovviamente si tratta solo di esempi perché le forme di ogni verbo sono tente.

L'insieme di tutte le forme che può assumere un verbo si chiama coniugazione.

Esempio: l'insieme di mangio, mangi, mangiai, mangeranno, mangeremo, etc.. etc.. forma la coniugazione del verbo mangiare.

In italiano esistono tre coniugazioni: -are, -ere, -ire.

Ma come facciamo a capire se un verbo appartiene alla 1a, alla 2a o alla 3a coniugazione se ogni verbo a tante forme? Parole come "mangiarono", "dormono" e "sospirarono" sono tutti verbi ma non terminano né in are, né in ere né ire! In verità è molto semplice: basta prendere la forma del verbo che vogliamo analizzare e coniugarla all'Infinito presente. E' la forma al modo Infinito presente che ci segnala a quale coniugazione appartiene il verbo. Se l'Infinito presente del verbo termina in -are il verbo appartiene alla 1a coniugazione; se termina in -ere il verbo appartiene alla 2a coniugazione; se termina in -ire il verbo appartiene alla 3a coniugazione.

Facciamo un po' di esempi. il verbo "magiarono" appartiene alla 1a coniugazione (-are) perchè il suo infinito presente è mangiare; il verbo "sospirarono" appartiene alla 1a coniugazione (-are) perchè il suo infinito presente è sospirare; "corro" appartiene alla 2a coniugazione (-ere) perchè il suo infinito presente è correre; "dormirebbero" appartiene alla 3a coniugazione (-ire) perchè il suo infinito presente è dormire;

 


 

All'interno di ogni coniugazioni le forme del verbo non sono elencate a casaccio ma sono ordinate e organizzate in base al modo, al tempo e alla persona.

Per esempio, continuando con lo stesso esempio avremo che il presente indicativo del verbo mangiare si coniuga in questo modo.

Presente Indicativo del verbo mangiare
io mangio
tu mangi
egli mangia
noi mangiamo
voi mangiate
essi mangiano





<<< Lezione precedente Lezione successiva >>>