Le coste di Java, dove l'oceano sommerge i villaggi dei pescator


In Indonesia, a Bedono, in meno di dieci anni hanno tagliato la foresta di mangrovie, fatto spazio alle piscine per i gamberetti, e il terreno ha cominciato a sprofondare. In pochi anni hanno perso migliaia di vasche, l'intero paese è finito sott'acqua, così le strade e la moschea, rimangiati dall'oceano. E sono più poveri di prima. Oggi la Giornata mondiale delle zone umide


Consulta il contenuto direttamente dalla fonte www.repubblica.it/ambiente/2017/0