Geografia

II media - Unità 9 - Il Mediterraneo orientale: Grecia e Turchia

La Grecia

Bandiera Superficie Popolazione Capitale  
132.000 kmq 11.400.000 Atene  

Grecia: territorio e clima

La Grecia ha una superficie di circa 132 mila kmq. Occupa l’estremità meridionale della Penisola Balcanica ed è circondata dal mare su tre lati: a est dal Mar Egeo, a sud dal Mar Mediterraneo e a ovest dal Mar Ionio. Oltre alla parte continentale, la Grecia comprende anche numerose isole, raggruppate in vari arcipelaghi. Il territorio è prevalentemente montuoso,  con i Monti Rodopi a nord le Catene del Pindo  al centro, con le vette più alte del paese. I fiumi sono brevi: i più importanti sono l’Alikmon, l’Alcheòos, il Pèneois e l’Evros. Le coste si sviluppano per oltre 15 mila km, sono in genere alte e frastagliate e caratterizzate da grandi golfi, come quello di Corinto, e da penisole, come la penisola Calcidica e il Peloponneso. Tra i maggiori arcipelaghi ci sono le Ionie, le Sporadi, le Cicladi e le isole del Dodecaneso, tra cui Creta, la più estesa. Il clima è mediterraneo e l’ambiente prevalente è la macchia mediterranea.

Grecia: popolazione ed economia

La popolazione è di circa 11,4 milioni di abitanti, che si concentrano nelle città di Atena, Patrasso, Salonicco e lungo le coste; le aree montane sono invece scarsamente abitate. La lingua ufficiale è il greco moderno e la religione più praticata è quella greco-ortodossa. La capitale del Paese è Atene. La Grecia vive una situazione di durissima crisi economica, che ha portato il Paese sull’oro della bancarotta. Nel primario, l’agricoltura è scarsamente  meccanizzata e si coltivano soprattutto vite e l’olivo; importante è anche la pesca. Nel settore secondario le aziende , perlopiù di piccole medie dimensioni, sono di tipo alimenta