Geografia

II media - Unità 6 - La Regione Nordica: area scandinava e baltica

La Regione Nordica si trova nella parte più settentrionale dell'Europa tra il Mar Glaciale Artico, il Mare del Nord e attorno al Mar Baltico. Comprende otto stati: Danimarca, Norvegia, Svezia, Finlandia, Islanda, Estonia, Lettonia e Lituania.

Spesso la Regione Nordica è a sua volta suddivisa in Regione Scandinava e Regione Baltica. Alla Regione Scandinava appartengono Finlandia, Svezia, Norvegia, Danimarca e Islanda.

Questi Paesi presentano molte caratteristiche comuni sul piano geografico e, per molti aspetti, anche sotto il profilo storico. La prima popolazione del Nord Europa a emergere nella storia europea fu quella dei Vichinghi, ottimi navigatori, che dal IX secolo si spinsero in molte parti del continente e fondarono i primi regni della Penisola Scandinava. I popoli baltici hanno condiviso con gli Scandinavi alcuni periodi della loro storia.

Dal punto di vista fisico quest'area è caratterizzata dalla presenza predominante di pianure ad eccezione della Norvegia che è quasi interamente occupata dalla catena delle Alpi Scandinave (si tratta di antichissimi rilievi di altezza modesta). Sono presenti numerosi laghi, concentrati soprattutto nella zona della Finlandia e numerosi fiumi che però in genere sono brevi e impetuosi.

La Danimarca

Bandiera Superficie Popolazione Capitale  
42.000 kmq 5.600.000 Copenaghen  

Danimarca: territorio e clima

La Danimarca (43.000 kmq) è formata dalla Penisola dello Jutland e da più di 500 isole. E' bagnata ad ovest dal Mare del Nord, a est dal Mar Baltico e confina a sud con la Germania. Appartiene alla Danimarca anche la Groenlandia. Il territorio è pianeggiante con fiumi molto brevi e un'estensione costiera di oltre 7000 km. Il clima è di tipo Atlantico mitigato dall'azione della Corrente del Golfo.

Danimarca: popolazione ed economia

La popolazione è di circa 5 milioni di abitanti concentrati nell'area metropolitana di Copenaghen.

La qualità della vita è molto alta: lo stato garantisce servizi sociali efficienti.

Nel primario (2,5%) agricoltura e allevamento sono condotti in modo efficiente e redditizio. L'industria (17,5%) si concentra nella produzione alimentare, elettronica, del mobile, e dei cantieri navali. Nel terziario (80%) sono rilevanti i commerci, i servizi finanaziari e il turismo.

La Svezia [Google map] [MAP]

Bandiera Superficie Popolazione Capitale  
447.000 kmq 9.600.000 Stoccolma  

Svezia: territorio e clima

La Svezia occupa la parte orientale della Penisola Scandinava. Confina a nord con la Norvegia, a est con la Finlandia ed è bagnata a sud e ad est dal Mar Baltico.

A sud, nella Penisola della Scania, il territorio è prevalentemente pianeggiante e collinare,  mentre a nord è montuoso e segnato dalle Alpi Scandinave. Ci sono molti laghi soprattutto a nord ma i più grandi, il Lago Vättern e il Lago Vänerne sono a sud. Le coste sono frastagliate.

A sud dl clima è continentale con nevi abbondanti solo d'inverno mentre a nord è subpolare con inverni lunghi e molto rigidi con la temperatura media invernale attorno ai -15 °C.

Svezia: popolazione ed economia

La popolazione svedese è di circa 9 milioni e mezzo di abitanti. La capitale è Stoccolma, città con oltre 1.800.000 abitanti e centro economico, culturale e turistico del Paese. La seconda città più popolosa, con mezzo milione di abitanti, è Göteborg.

L'economia è fiorente e il PIL pro capite e tra i più alti d'Europa. Nel settore primario (2% degli occupati) l'agricoltura è meccanizzata e intensiva e produce grano, patate e barbabietole da zucchero. Sono rilevanti allevamento di bovini da cui si ottengono carne e formaggi e la pesca. Importante è lo sfruttamento delle foreste. Nel secondario (21%) sono importanti le aziende che sfruttano le risorse del sottosuolo e quelle ad alta tecnologia, il settore dell'auto, della carta e del mobile. Nel terziario (77%) sono rilevanti i servizi bancari e finanziari, il commercio e il turismo.

La Norvegia

Bandiera Superficie Popolazione Capitale  
323.000 kmq 5.100.000 Oslo  

Norvegia: territorio e clima

La Norvegia occupa la parte occidentale della Penisola Scandinava, Il territorio è quasi completamente montuoso occupato dalle Alpi Scandinave. I fiumi sono brevi e impetuosi, i laghi sono numerosi e le coste sono alte e rocciose caratterizzate da profonde insenature chiamate fiordi, fronteggiate da numerose isole.

Il clima è atlantico, ma salendo verso nord, oltre il Circolo Polare Artico [IMG] diventa di tipo artico.

Norvegia: popolazione ed economia

La Norvegia è una monarchia costituzionale, non appartenente all'Unione Europea,  con una popolazione di circa 5 milioni di abitanti concentrati nella capitale, Oslo. Il livello di vita è altissimo grazie allo sfruttamento dei giacimenti di petrolio e gas naturale presenti nel Mare del Nord.

Nel primario (2,4% di occupati) l'agricoltura, sebbene possa sfruttare una parte limitata del territorio, è altamente meccanizzata e produce cereali, patate e foraggio; l'allevamento è diffuso in tutti i settori classici, ma anche in quello degli animali da pelliccia.  L'attivtà più importante è però la pesca; infatti la Norvegia è al primo posto in Europa per quantità di pescato.

Nel secondario (20,4%) sono sviluppate le industrie petrolchimiche, siderurgiche e i cantieri navali. Rilevante anche la presenza di industrie alimentari che lavorano il pesce.

Il terziario si caratterizza per il commercio, il sistema bancario e finanziario, la ricerca scientifica e il turismo che sfrutta le bellezze naturali e un'ottima rete di vie di comunicazione.

CURIOSITA? >> Il sole di mezzanotte è un fenomeno astronomico che si verifica nelle regioni polari, relativo alla posizione del Sole sull'orizzonte, quando rimane sopra di esso per periodi che vanno da almeno 24 ore (presso latitudini vicine a quelle dei circoli polari) a 6 mesi (presso i poli geografici). [IMG] [VIDEO]

La Finlandia

Bandiera Superficie Popolazione Capitale  
330.000 kmq 5.400.000 Helsinki  

Finlandia: territorio e clima

La Finlandia confina a nord con la Norvegia, a est con la Russia, a  sud e a sud-est con il Mar Baltico e a ovest con la Svezia. Il territorio (340.000 kmq) è prevalentemente pianeggiante ed è ricoperto per quasi il 10% da laghi concentrati soprattutto nella parte meridionale. Le coste sono basse e frastagliate fronteggiate da numerose isolette.

Il clima è continentale freddo mitigato nella parte sud-occidentale dall'influsso della Corrente del Golfo.

Finlandia: popolazione ed economia

La Finlandia è una repubblica parlamentare la cui capitale, Helsinki, conta circa 600.000 abitanti. Ha 5,4 milioni di abitanti che si concentrano lungo le coste meridionali del paese e una densità demografica, 16ab./kmq, tra le più basse d'Europa. Nella capitale, Helsinki, si concentrano la gran parte delle attività economiche e culturali del paese.

I finlandesi non sono di origine indoeuropea, ma appartengono al gruppo ugro-finnico; da non dimenticare che a nord vive la minoranza etnica dei lapponi.

Nel primario (4,6% degli occupati), l'agricoltura ha una buona resa grazie alla coltivazione di cereali, patate e barbabietole da zucchero. Molto diffuso è l'allevamento e rilevante è la pesca. Particolarmente importante è lo sfruttamento delle foreste per la produzione del legname che è sicuramente l'attività più redditizia.

Nel secondario opera il 23,8% degli occupati. L'industria può contare su impianti per lavorazione del legno, della cellulosa e della carta, su industrie siderurgiche, meccaniche, e su una vivace attività cantieristica. Di più recente sviluppo sono i comparti tecnologici legati all'informatica e alle telecomunicazioni che però ultimamente sono in grave crisi.

Nel terziario (71,6%) sono sviluppati soprattutto il commercio e i settori bancari e finanziari. Rilevante anche il turismo che grazie alle bellezze paesaggistiche e alla possibilità di praticare sport invernali è in crescita.

L'Islanda

Bandiera Superficie Popolazione Capitale  
100.000 kmq 300.000 Reykjavík  

Islanda: territorio e clima

L'Islanda è un'isola molto grande (la seconda in Europa dopo la Gran Bretagna) situata a nord, nell'oceano Atlantico, tra Groelandia e Gran Bretagna.  Il territorio è prevalentemente montuoso ed è ricoperto per il 12% da ghiacciai; presenta inoltre un'intensa attività  sismica e vulcanica che si è concretizzata recentemente (nel 2010 ) con l'eruzione del Eyjafjöll la cui attività ha creato seri problemi alla navigazione aerea in Europa. 

Una caratteristica tipica di questa terra sono i i geyser, getti di acqua bollente, che emergono con forza dal sottosuolo, sfruttati per produrre energia. 

Il clima è molto rigido, mitigato dalla corrente del Golfo lungo le coste meridionali e occidentali.

Islanda: popolazione ed economia

La popolazione (300.000 abitanti) è concentrata prevalentemente nella capitale Reykjavík e nei centri sulle coste.

L’economia è in crescita, e ha superato la crisi del 2008. Nel primario (4,4% degli occupati) l'attività principale e la pesca mentre l'agricoltura è quasi assente; sviluppato anche l'allevamento di ovini e di animali da pelliccia. Nel secondario (18,2%) le industrie sono navali, alimentari e metallurgiche. Il 77,4% degli occupati lavora nel terziario, in particolare nei settori bancario, finanziario, commerciale e turistico.


Materiali e risorse varie

Esercizi online

prova geografia 24b





Vai alla versione stampabile di questo documento


 

Esercizi online

[B6] La Svezia (territorio) (completamento - 10 parole) (facile)

LINK UTILI
[1] Tutto sui fusi orari
[2] Mappa vuota per GLI STATI da riempire di contenuti
[3] Urbistat Italia
[4] Mapsland
[5] Lezioni adattate I anno
[5] Lezioni II anno
Giochi
Gioco bandiere-stati
Video
Video sull'Italia
Carte speciali - Reali dimensioni
True size
STRUMENTI UTILI

[1]Planisfero politico (4450 x 2887)
[2]Planisfero politico (3823 x 1944)
[3] Fasce climatiche del pianeta
[4]Carta geografica Europa fisica
[5]Carta Europa muta
[6]Carta Europa politica
[7]Cartina Italia fisica (3702 x 2752)
[8]Cartina Italia fisica (1572 x 1972)
[9]Carta fisica Italia (muta) (1298x1600)
[10]Cartina Italia politica - Regioni, città (1039 x 1430)
[11]Carta muta Italia (1576 × 1776)
[12]Carta Italia solo regioni(400 × 454)
[13]Carta Puglia