Geografia

III media - Unità 6 - L‘ Asia: l‘ Oriente

L'Asia Orientale occupa la parte più a est del continente asiatico. Si estende su un'area di quasi 12 milioni di km²  e comprende Cina, Mongolia, Giappone, Corea del Nord, Corea del Sud e Taiwan.

Questa regione è caratterizzata da tre elementi geografici molto definiti:

  • a ovest e a sud-ovest della Cina si estende lo sterminato altopiano del Tibet e la catena dell'Himalaya, territori difficilissimi da coltivare e attraversare;
  • a nord si estende l'immensa gelida distesa della Siberia. Anche questo territorio è inospitale ma non per la forma fisica del territorio quanto per il clima secco e gelido che in inverno arriva anche a temperature di -50°;
  • a est quest'area è bagnata dall'Oceano Pacifico che nei pressi della terraferma prende il nome di Mar Giallo, Mar Cinese Orientale e Mar Cinese Meridionale.

Dal punto di vista demografico questa regione è caratterizzata da una popolazion di oltre 1,6 miliardi di persone (la maggior parte delle quali appartiene alla Cina) che si concentra per la maggior parte sulle coste. Man mano che si procede verso ovest la densità demografica decresce notevolmente.

L'economia della regione è una delle più dinamiche del mondo che include la seconda e la terza potenza economica mondiale (Cina e Giappone). In quest'area l'eccezione è costituita dalla Mongolia, Paese arretrato, poco abitato e lontano dal mare.

 

2. Cina [IMG] [cartine] [cartina e info treccani] [enciclopedia britannica]

Bandiera Superficie Popolazione Capitale  
9.572.961 km² 1.400.000.000 Pechino  
         

2.1. Cina: territorio e clima

La Cina ha una superficie di circa 9.572.961 km²  (equivalente circa a quella dell'intera Europa) e occupa la parte orientale dell'Asia. Confina con Mongolia a nord; Russia e Corea del Nord a nord-est; Vietnam, Laos, Myanmar (Birmania), India, Bhutan e Nepal a sud; Pakistan a sud-ovest; e Afghanistan, Tagikistan, Kirghizistan e Kazakistan a ovest. E' bagnata dal mar Giallo e mar Cinese Orientale a est; mar Cinese Meridionale a sud-est. Il suo territorio è morfologicamente molto complesso ma può essere diviso in due grandi regioni: la regione occidentale detta "Cina esterna" e la regione orientale detta "Cina propria".

La Cina esterna è formata dall'immenso altopiano del Tibet a sud e dai deserti del Taklimakan a nord-ovest e del Gobi a nord (il deserto si estende anche in Mongolia); la Cina propria  presenta un territorio vario fatto di altopiani e pianure alluvionali ma si tratta di una zona molto  fertile perché attraversata dal Fiume Giallo e dal Fiume Azzurro e in parte interessata dal clima monsonico.

 

2.2. Cina: popolazione ed economia

La Cina è una repubblica popolare in cui il potere è esercitato dal Partito Comunista Cinese. Con i suoi 1,4 miliardi di abitanti è il Paese più popoloso al mondo. Gli abitanti si concentrano sulle coste e nella parte orientale del Paese mentre la parte occidentale, quella degli altopiani (il Tibet e i deserti), è meno popolata.

La popolazione è costituita da una miriade di popolazioni diverse ma la maggior parte è costituita dal gruppo etnico chiamato han che costituisce da solo il 91% della popolazione cinese.

La lingua ufficiale è il "cinese mandarino" ma nel Paese sono diffuse tante altre lingue. La lingua scritta basata sugli ideogrammi è invece patrimonio di tutti ed è compresa da oltre il 95% dei cinesi alfabetizzati.

Le religioni più praticate sono il buddismo e i culti tradizionali cinesi ma oltre il 52% si dichiara non credente.

Fino a poco tempo fa la Cinea non era un paese molto urbanizzato. Oggi, grazie all'industrializzazione il 55% dei cinesi oggi abita in città. Molte di queste sono enormi e in Cina si contano ormai decine di città di 10, 15 milioni di abitanti!

La Cina è una superpotenza economica a livello planetario, seconda solo agli USA. La crescita vertiginosa di questo Paese è cominciata dal 1980 ed è dovuta alla massiccia presenza di forza lavoro a basso costo. Per fare un esempio basta dire che per fare un lavoro un lavoratre cinese prende dalle 10 alle 18 volte meno di un tedesco, americano o giapponese.

Nel primario lavora il 33% degli occupati; in agricoltura è prima al mondo nella produzione di grano e riso ma produce anche mais, tabacco, seta lino, e tè.  Anche l'allevamento è particolarmente sviluppato  così come l'estrazione di materie prime di cui è ricca.

Nel secondario sono occupati circa il 30% degli occupati ma questo settore contribuisce al 45% del PIL. Si produce acciaio, ghisa cemento, fertilizzanti, e molti prodotti di largo consumo come i tessili e  i giocattoli. 

Nel terziario lavora circa il 36% degli occupati ma il settore contribuisce al 44% del PIL; Il settore dell'esportazione è quello principale ma anche il turismo è in continua crescita.

 

APPROFONDIMENTO>> La Cina è chiamata la "fabbrica del mondo" perché grazie al basso costo della forza lavoro i suoi prodotti sono diffusi in tutto il mondo. Al contrario di tutte le altre potenze economiche dove predomina il terziario, in Cina a dominare è il settore secondario!

 

 

APPROFONDIMENTO>> Il deserto del Gobi, o semplicemente Gobi (dalla parola mongola gobi, che significa «luogo senza acqua»), è una vasta regione desertica e semi-desertica dell'Asia orientale, estesa attraverso gran parte di Mongolia e Cina; gran parte del Gobi non è costituito da deserto sabbioso, bensì da roccia. https://it.wikipedia.org/wiki/Deserto_del_Gobi

 

3. Giappone [IMG] [cartine] [cartina e info treccani] [enciclopedia britannica]

Bandiera Superficie Popolazione Capitale  
377.995 km² 121.103.388 Tokyo  
         

3.1. Giappone: territorio e clima

Il Giappone ha una superficie poco più grande di quella dell'Italia  (377.995 km²); è un arcipelago composto da poco più di 3000 isole al largo di Cina, Russia e Corea. Le isole principali sono Hokkaido, Honshu, Shikoku e Kyushu. Il territorio giapponese si colloca ai bordi della Fossa Giapponese, una profonda spaccatura in cui la zolla del Pacifico incontra quella euroasiatica, e per questo è interessato da molte catene montuose e circa 200 vulcani. La particolare condizione geologica del Paese fa sì che il rischio terremoti e tsunami sia elevatissimo.

Il Giappone ha una grande estensione longitudinale (tre volte quella italiana) e per questo presenta una moltitudine di ambienti e climi.  Sintetizzando si può dire che nelle aree settentrionali gli inverni sono freddissimi e interessati spesso da precipitazioni nevose. Nelle regioni centrali e meridionali il clima è più caldo e piovoso fino a diventare tropicale nell'isola di Kyushu.

 

3.2. Giappone: popolazione ed economia

In Giappone vivono circa 128 milioni di abitanti. La densità media è quindi molto alta, 337 ab/km², ma in alcune isole come quella di Honshu si arriva addirittura a 500 ab/km². Il tasso di urbanizzazione è del 70%; la continua crescita degli spazi urbani ha portato alla nascita della più grande megalopoli del pianeta, Tokaido (75 milioni di abitanti), che comprende la capitale Tokyo, Kobe, Yokohama, Osaka, Fukuoka, e Nagasaki.

Il Giappone ha la popolazione più anziana del mondo; questo è dovuto a una speranza di vita tra le più alte del mondo (82,6 anni) e a un tasso di fecondità molto basso (1,4 per donna) che ha portato il tasso di crescita della popolazione vicino allo zero. La composizione della popolazione è molto omogenea: infatti oltre il 98% della popolazione è formato dal gruppo etnico giapponese.

La religione più diffusa è quella shintoista.

Il Giappone è la terza potenza economica del pianeta dopo gli USA e la Cina; i suoi punti di forza sono la tecnologia e la totale dedizione al lavoro dei giapponesi. Tuttavia negli ultimi anni il Paese è cresciuto pochissimo (un po' come l'Italia) a causa dell'invecchiamento della popolazione e della enorme dipendenza dal consumo di prodotti giapponesi da parte degli altri Paesi.

 

Esercizi online MODULI GOOGLE

L'Asia Orientale (5 domande - orientamento generale introduttivo - risposta multipla)

Esercitate con le conoscenze

Cina (7 domande - territorio - risposta multipla)

Cina (7 domande - la popolazione - risposta multipla)

Cina (7 domande - l'economia - risposta multipla)

Allena le tue abilità

L'Asia Orientale (7 domande - fiumi, mari, monti)





Vai alla versione stampabile di questo documento



 

Esercizi online MODULI GOOGLE

L'Asia Orientale (5 domande - orientamento generale introduttivo - risposta multipla)

Esercitate con le conoscenze

 

Cina (7 domande - territorio - risposta multipla)

Cina (7 domande - la popolazione - risposta multipla)

Cina (7 domande - l'economia - risposta multipla)

Allena le tue abilità

L'Asia Orientale (7 domande - fiumi, mari, monti)

LINK UTILI
[1] Tutto sui fusi orari
[2] Mappa vuota per GLI STATI da riempire di contenuti
[3] Urbistat Italia
[4] Mapsland
[5] Lezioni adattate I anno
[5] Lezioni II anno
Giochi
Gioco bandiere-stati
Video
Video sull'Italia
Carte speciali - Reali dimensioni
True size
STRUMENTI UTILI

[1]Planisfero politico (4450 x 2887)
[2]Planisfero politico (3823 x 1944)
[3] Fasce climatiche del pianeta
[4]Carta geografica Europa fisica
[5]Carta Europa muta
[6]Carta Europa politica
[7]Cartina Italia fisica (3702 x 2752)
[8]Cartina Italia fisica (1572 x 1972)
[9]Carta fisica Italia (muta) (1298x1600)
[10]Cartina Italia politica - Regioni, città (700 x 1430953)
[11]Carta muta Italia (1576 × 1776)
[12]Carta Italia solo regioni(400 × 454)
[13]Carta Puglia